videogame_asset
local_offer Recensioni

Salve a tutti, amici amanti degli acronimi. Voi certamente sarete riusciti a rendere comprensibile il titolo.
Per tutti gli altri invece, questa è la traduzione:

Il re dei Massive Multiplayer Online Rhythm Action Role Playing Games: Phantasy Star Online per Dreamcast e GameCube

Che poi è il re solo perché di altri Rhythm Action RPG non ne esistono…

Dal logo pare pure un RPG eccezionale, invece è un semplice rhythm game...

Per chi non dovesse conoscere Phantasy Star Online, procedo a spiegarlo brevemente:
Gioco di ruolo targato Sega per la splendida Dreamcast, uscito tra il 2000 e il 2001, fu il primo a portare gli RPG online su console.
PSO vede vestire i panni di avventurieri spaziali a bordo della nave coloniale Pioneer 2 che devono indagare su un’immensa esplosione avvenuta sul pianeta Ragol, in via di colonizzazione dalla nave Pioneer 1. Scesi su Ragol, gli avventurieri scoprono che nessuno è sopravvissuto e iniziano ad esplorare prima la superficie e poi il sottosuolo seguendo le tracce di un avventuriero della Pioneer 1. E via dicendo.
Caratteristica interessante: le mappe dei vari livelli sono generate random, così da aumentare esponenzialmente la rigiocabilità ed evitare la memorizzazione.
Ma soprattutto: ai tempi, con i server aperti e funzionanti, era possibile unirsi in gruppi da 4 e scendere dalla Pioneer 2 su Ragol e procedere col gioco, interamente online, con tanto di chat e cose così.

Alcune armi di PSO hanno forme curiose e eleganti, in segno di rispetto verso l'avversario e ricercatezza estetica

Ok MMORPG, ok Action, ma perché Rhythm?

Il sistema di combattimento di PSO è noioso, fastidioso, ripetitivo, frustrante, stupido, indisponente, odioso. E quindi geniale.
In pratica, qualsiasi classe si scelga, il modo di combattere è sempre lo stesso: si corre fino a trovare un nemico, lo si bersaglia, poi si preme il tasto dello sparo/spadata e il personaggio si ferma fino al completamento dell’attacco, proprio come un Resident Evil qualsiasi.
Per ottimizzare il tempo di paralisi tra un attacco e il successivo (“cooldown”, come avrei imparato da World of Warcraft), è possibile inanellare combo di tre attacchi consecutivi, premendo al momento giusto il tasto dell’attacco. Ritmicamente.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

Sbagliare il ritmo porta a rallentare il combattimento quel tanto che basta per venire attaccati e anche uccisi dal nemico di turno.

Il fucile: l'arma pigra per eccellenza

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

Ora immaginate.
Sono le 3 di notte, siete a casa con un amico nerd e pazzo quanto voi. Magari avete un po’ bevuto, magari no, non importa. È tardi, avete un po’ sonno, domani dovete pure alzarvi presto.
Accendete il Dreamcast o il GameCube, inserite Phantasy Star Online e iniziate a giocare.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

In breve cadete entrambi in uno stato di catalessi totale, occhi sbarrati ma allo stesso tempo socchiusi, sguardo fisso, bocca semi aperta, filo di bava che cola sulla maglietta, ogni tanto un sussulto a sottolineare che siete stati colpiti da un nemico. Un unico suono nella stanza:

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

La ripetitività di ogni stanza ma soprattutto la ripetizione coatta di ogni azione diviene automatica, il ritmo si impossessa di voi e giocate solo con l’istinto in completa dormiveglia, non reagite a qualsivoglia stimolo esterno. Non esiste fame, non esiste necessità di andare al bagno, non esiste sonno (anche perché è difficile considerare veglia la vostra).

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

I Booma sono delle simpatiche bestiole (loro in particolare fanno la faccina triste quando scappi), da uccidere in quantità industriali.

Automaticamente imparate i pattern di attacco dei nemici, le loro posizioni all’interno delle stanze delle mappe che pure sono generate casualmente. Automaticamente carpite i segreti del gioco, tipo che se un nemico vi rincorre e voi riuscite ad uscire dalla stanza, il nemico di là non può seguirvi anche se la porta è spalancata (un qualsiasi velociraptor di Jurassic Park avrebbe imparato in breve a raggiungervi anche di là!): fa una faccina triste e abbacchiata tipo “così non vale, io con te non ci gioco più”, si gira e torna al suo posto.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

Iniziate anche a sincronizzare le vostre esigenze con quelle del vostro compagno, come due amiche strette che hanno il ciclo sempre nello stesso periodo, e finite per tornare sulla Pioneer 2 a svuotare l’inventario in banca e a comprare armi e medicinali senza manco più chiederlo all’altro, perché già sapete che serve anche a lui.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

Il tunnel di luce che allevia l’attesa per il caricamento del teletrasporto da/verso la Pioneer 2, leggermente movibile con l’analogico, trascina definitivamente la mente dentro il gioco e da lì in poi uscire sarà impossibile.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

Uno dei tipici nemici enormi di Ragol, uccidibile con 2-3 combo di coltellino svizzero.

Ogni tanto uno di voi due sussulta in una specie di brevissima ridarella, perché nella vostra mente obnubilata dalla trance avete visto chissà cosa, magari un qualche bug (la telecamera che si sputtana e che non si capisce più un cazzo, specie in split screen su un 15” a tubo catodico; poligoni – spesso nemici – che compaiono a mezzo metro di distanza; porte che possono essere aperte solo se si gioca in 4, sennò bisogna ricaricare il livello; etc.), magari le faccine tristi dei mostri mutanti o dei megacarrarmatoni con mitragliatori pesanti, lanciarazzi e testate nucleari, che però li fai esplodere dopo una serie di ben assestate combo di pistolina laser.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

Sono le 6 del mattino, fra un’ora dovete svegliarvi eppure siete ancora catatonici davanti al 15” catodico, il pollice della mano destra continua a scandire il 4/4 un-due-tre-pausa.
Sono le 7 del mattino, vi sareste dovuti alzare ora, e da qualche parte in casa suona la sveglia di un cellulare, ma nella vostra testa è distante, lontanissimo, forse sulla Pioneer 2, ma ora voi siete nel buco del culo di una profondissima miniera abbandonata di Ragol, attaccati da decine di lupi mutanti, piante carnivore, robot impazziti, cosi acquosi non meglio specificati, colori ombre e macchie che il vostro cervello ormai manco identifica più e si limita semplicemente a lockarli e ad abbatterli in fretta per livellare il prima possibile e sbloccare il quadro seguente.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

La vera difficoltà di PSO sono i nemici volanti, che sfanculano la telecamera provocando vomito, mestruazioni, eiaculazione precoce e occasionalmente morte.

Sono le 8 del mattino, qualsiasi cosa dovevate fare quel giorno, ormai è passata.
Sono le 9 del mattino. Sono le 10 del mattino.
Sono le 11, uno di voi si muove leggermente dalla posizione innaturale dovuta al lentissimo scivolamento sui cuscini del divano fino a trovare l’irripetibile forma perfetta in cui ogni arto regge gli altri arti e il pad è nell’unico posto a metà fra la comodità e la tensione.
“Ma se interrompiamo qui…?”, dice biascicando, la bocca impastata e la lingua bruciata dall’assenza di sonno e dalle troppe sigarette fumate senza manco rendersene conto.
“Ok…”, risponde l’altro biascicando a sua volta.

PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa] PAM PAM PAM [pausa]

Un rapido ritorno sulla Pioneer 2, un giro in banca e al negozio, l’indispensabile salvataggio.
Finalmente ci si alza dal divano, si va a spegnere la console (i bei tempi andati quando non c’era il tasto dell’accensione sul pad).
Sonno.
Anche se il pollice destro non si ferma e continua a scandire ritmicamente il giorno iniziato da poco.

PAM PAM PAM [pausa]
PAM PAM PAM [pausa]

[pausa]

12 querele

AHAHA dimenticavo!

Un ringraziamento speciale a darkMartin, Cirunz e franz899 per avermi fatto tornare voglia di giocare questo capolavoro.

E uno immenso a Gianni per essere il mio compagno di PSO ideale e per avermi aiutato a superare indenne svariate notti insonni. :D

Controquerela

Un mio amico è totalmente rincoglionito da questo gioco, mattina pomeriggio o sera che sia esiste solo questo gioco per lui.
A proposito di E3 eri lì ? Io ci sono passato un paio di giorni di passaggio

Controquerela

Sì c’ero, poi però sono andato a fare un giro per Mulholland Drive, ho fatto un incidente e da allora non ricordo più un cazzo se non scene lesbo e vecchi che mi inseguono.

Controquerela

mentre leggo la recensione faccio tunz tunz con la testa al ritmo di PAM PAM PAM [pausa]: propongo che i cat claws facciano un nuovo pezzo basato su ‘sto MMORARPG.

phantasy star è amore, una recensione del IV su consolemania m’aveva fatto sbarellare per anni. Però io voglio un gdr online A TURNI, capito? Devo poter andare a farmi un panino tra un *DEFEND* e una *FIREBALL*.

Controquerela

Oh, io durante i raid a WoW (dove peraltro ero raid leader, quindi la gente si aspettava ORDINI da ME!!), di solito cenavo.

Sai le volte che ho fatto morire 20 giocatori perché avevo scordato la bottiglia d’acqua in cucina?

Controquerela

quindi tu vuoi dirmi che posso appagare il mio desiderio di panino con la mortazza e nel contempo esprimere sanissimo sadismo videoludico? L’Uomo è arrivato così avanti?

Controquerela

Tzk, tu parli così solo perchè eri un ranger pigro del cazzo, io usavo le doppie lame e il gioco era tutto tutto diverso, tipo io facevo:

PA-PAM PA-PAM PA-PAAAAM [pausa] PA-PAM PA-PAM PA-PAAAAM [pausa] PA-PAM PA-PAM PA-PAAAAM [pausa]

E cmq i Booma non si toccano: sono l’elemento fondamentale del trinomio che costituisce PSO: Space Channel 5 + Phantasy Star + Teddy Raspin!!

P.S.: In una nota non correlata, Mass Effect è strettamente legato a Phantasy Star Online, e prima o poi scriverò perchè, punto per punto U___U

Controquerela

Meravigliosamente noioso :P
Tralaltro son riuscito a disinstallare PSU e contestualmente eliminare la ISO, tiè.

Controquerela

Ah ma non devi parlarne con me.
Io l’unico Phantasy Star che tollero (e profondamente amo) è PSO, il resto è tutta feccia. :D

Controquerela

Minaccia una querela

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.